Monte Arsio
 
25040   Cerveno
 

 

Continuando per questa strada, percorsi circa 7 Km, si giunge al Monte Arsio (1250 m.s.l.d.m).
Un luogo incantevole dal punto di vista ambientale e quindi di sicura attrazione per il turista che desidera vivere in mezzo al verde della montagna.
Arrivati "sul Monte" come amano chiamarlo i Cervenesi, è possibile fare delle comode passeggiate, oppure delle camminate più impegnative fino ad arrivare ai 2338 metri della cima Monte Vaccio facente parte del massiccio della Concarena.



Proseguendo invece oltre il monte Arsio, la strada fa da collegamento con la Val di Scalve, attraversando i comuni di Lozio, Ossimo e Borno.
Un sentiero di particolare interesse escursionistico, è quello della Val Baione: partendo da Sommaprada di Lozio, si raggiunge la chiesetta di Santa Cristina e proseguendo attraverso il sentiero segnato in mezzo alle rocce della Concarena, si possono raggiungere la Cima Bacchetta 2549 mt e il Cimon della Bagozza 2409 mt.



Il monte Arsio fino alla fine degli anni 60 era adibito ad uso agricolo; i più anziani si ricordano quando i prati venivano falciati a mano, fin dove era umanamente possibile arrivare.
In seguito, con l’avvento dell’industria anche in Valle Camonica la vocazione agricola è stata abbandonata e gli abitanti del luogo hanno di fatto cambiato la destinazione d’uso del monte, da agricola a turistica, ristrutturando le vecchie baite, al fine di trascorrere delle vacanze in tranquillità e in mezzo al verde.







 
COME ARRIVARE